Gli scialatielli calabresi – anche conosciuti con il nome di fileja – sono un tipo di pasta fresca tipica e tradizionale, realizzata con acqua, farina e sale. In verità, nella sostanza, non differiscono da tutte le preparazioni di altre regioni, se non nel nome e nella forma. Gli scialatielli o “scilatelli” calabresi sono dei cavi di pasta delle lunghezza di circa 25-30 cm. Questo si ottiene avvolgendo uno gnocco di pasta intorno ad un ferro, come quello da calza. Quando lo gnocco, dopo averlo pressato ed allungato intorno al ferro, risulterà completamente steso ed avrà assunto la forma di un grossolano bucatino, si fa scivolare via (dal verbo calabrese “scilare”) liberandolo dal ferro. Si sarà ottenuto così un grosso bucatino cavo capace di accogliere all’interno una grande quantità di gustoso sugo. Ed è proprio questa particolarità che distingue questa pasta fresca da tutte le altre preparazioni realizzate con gli stessi ingredienti, realizzate nelle varie regioni italiane.

Ricetta degli scialatielli  o fileja calabresi: ingredienti

500 gr. di farina di grano duro
Un cucchiaino di sale
Acqua 200 ml

[amazon_link asins=’B0793F5WP4,B01N19YZLQ,B079T6FK34,B07CW1H1XG’ template=’ProductCarousel’ store=’piatticalabri-21′ marketplace=’IT’ link_id=’b7261a46-c4cc-11e8-9f45-7dacc392f7cc’]
[amazon_link asins=’B01M4KPJ2S,B01N6QNPDA,B076KJZ6LF,B01MRO5BZH,B01N227K3Q’ template=’ProductCarousel’ store=’piatticalabri-21′ marketplace=’IT’ link_id=’cfd252fd-c4cc-11e8-bf52-cf55f8a7cee6′]

Ricetta dei fileja o scialatielli calabresi: preparazione

  • Si procede mettendo sulla spianatoia la farina a fontana e versando delicatamente al centro l’acqua in cui si è precedentemente disciolto il sale. Si impasta fino al ottenere un composto liscio ed omogeneo. Si divide l’impasto in quattro pezzi.
  • Da ogni pezzo se ne ricavano tanti gnocchi abbastanza grossi. Ogni gnocco si avvolge intorno al ferro allungandolo.
  • Una volta formato il grosso bucatino, si sfila delicatamente dal ferro. L’impasto deve essere abbastanza duro proprio per permettere allo scilatello di scorrere sul ferro.
  • Una volta pronti, lasciare gli scilatelli sulla spianatoia perché asciughino un poco (circa 30 minuti).scialatielli calabresi fatti in casascialatielli-calabresi-ricetta

Nel frattempo preparare il sugo con la salsiccia piccante ed il finocchietto con la seguente ricetta:

400 gr. di passata di pomodoro
Olio extravergine di oliva
Mezza cipolla tagliata sottilissima
Due salsicce piccanti
Una manciata di pecorino
Un mazzetto di finocchietto selvatico fresco o un cucchiaino di quello essiccato

Far soffriggere la cipolla con l’olio e la salsiccia, aggiungere il pomodoro e per ultimo il finocchietto. Far cuocere per mezz’ora circa.

Intanto lessare gli scilatelli in abbondante acqua salata, lasciarli al dente, scolarli e tuffarli nel sugo. Spolverizzare con una manciata di pecorino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *