La pasta con ‘nduja, soppressata e ceci grazie al buon contenuto di proteine e carboidrati in essa contenuti – è da considerarsi sicuramente un fantastico piatto unico; leggermente piccante per via della ‘nduja e della soppressata e cremoso per la presenza dei ceci, ha con un sapore unico, inconfondibile  e irresistibilmente goloso.
È da considerarsi un piatto invernale, ma riscuote sempre successo anche in estate. La ‘nduja deve essere cremosa; la migliore è quella di Spilinga, una cittadina del vibonese, patria di questo insaccato ormai conosciuto in tutto il mondo e divenuto sinonimo della regione Calabria.
fileja con nduja ceci e soppressata

Fileja con nduja ceci e soppressata: ingredienti per 4 persone

Fileja 400 gr.
Salsa di pomodoro 400 gr.
Soppressata o salsiccia piccante 100 gr.
‘Nduja due cucchiai abbondanti
Ceci secchi 250 gr.
Cipolla di Tropea 1
Pecorino grattugiato 50 gr.
Aglio 1 spicchio
un rametto di rosmarino
Olio evo e sale q.b.

Fileja con nduja ceci e soppressata: la ricetta per prepararla

  1. Dopo aver lasciato a bagno i ceci per una notte, lessarli in acqua insieme ad uno spicchio d’aglio intero ed un rametto di rosmarino. Salare solo a cottura ultimata. Scolare tenendo da parte l’acqua di cottura.
  2. Preparare la pasta fileja secondo la ricetta tradizionale.
  3. Far rosolate la cipolla con l’olio insieme alla soppressata tagliata a pezzettini, per qualche minuto a fuoco basso, facendo attenzione a non bruciare nulla. Versare il pomodoro; cuocere per circa 15 minuti, quindi aggiungere la ‘nduja avendo cura di farla sciogliere bene nel sugo. Cuocere per altri 15 minuti.
  4. Nel frattempo, ridurre a purea la metà dei ceci. Versare nel sugo i ceci insieme alla purea. Tenere in caldo.
  5. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e quando sarà cotta, scolarla e versarla nel sugo; se dovesse risultare troppo asciutta aggiungere un poco di acqua di cottura dei ceci.
  6. Servire in tavola con una bella spolverata di pecorino grattugiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.