tortiera di carciofi e patate alla calabrese

Gustoso e aromatico, la tortiera di carciofi e patate alla calabrese è un piatto che unisce il sapore dei carciofi e quello delle patate in un connubio veramente riuscito e goloso, ideale per ogni occasione.
I carciofi cedono sapore alle patate, che comunque conservano tutta la loro fragranza e consistenza.
Facile e veloce, può considerarsi un piatto unico per via della presenza di abbondante pecorino.
Ma passiamo alla ricetta vera e propria e vediamo come si prepara uno dei piatti più tipici della cucina calabrese.

Tortiera di carciofi e patate alla calabrese: lista degli ingredienti

Carciofi 6 medi
Patate 5 grosse
Pecorino 50 gr.
Parmigiano 50 gr.
Pangrattato 100 gr.
Sale, pepe, olio evo, prezzemolo tritato, origano q.b.

Tortiera di carciofi e patate alla calabrese: come prepararla

  1. Togliere ai carciofi le foglie esterne più dure, spuntarli e sbucciare il girello, tagliarli a spicchi ed immergerli in acqua acidulata col limone affinché non anneriscano.
  2. Intanto sbucciare le patate, tagliarle a fette piuttosto spesse e lasciarle in acqua fredda affinché – anche queste – non si macchino di scuro.
  3. In una ciotola condire il pangrattato con dell’olio evo, il parmigiano, il pecorino, il sale, il pepe, il prezzemolo e l’origano.
  4. Scolare i carciofi e le patate, condire separatamente entrambe con dell’olio ed un poco di sale. Ungere una teglia da forno e porre i carciofi e le patate a strati alternati intervallati da una generosa manciata di pangrattato condito.
  5. Coprire con carta da forno e infornare a 200°C per circa 20 minuti; quindi scoperchiare e far cuocere fino a quando non si sarà formata una bella crosticina dorata.
Tortiera di carciofi e patate alla calabrese

Post navigation


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *