stracette calabresi ricetta

Fra i biscotti calabresi più conosciuti ed apprezzati troviamo le stracette o stracetti a seconda della provincia in cui ci troviamo. Conosciuti in tutta la regione, spesso variano per la consistenza e la forma: in alcune zone si preferisce realizzarli più morbidi, in altre più croccanti; gli ingredienti sono sempre gli stessi ma a cambiare è il rapporto tra ingredienti liquidi e quelli solidi.
Indicati per l’inzuppo della prima colazione, gli stracetti (o stracette ma chiamati anche stracette) trovano posto anche a fine pasto, accompagnati da un buon bicchiere di vino liquoroso. Ma passiamo alla ricetta di questi biscotti calabresi così antichi e vediamo insieme la lista degli ingredienti e la procedura – illustrata passo per passo – per realizzarli in casa.

Scopri qui i prodotti tipici calabresi più apprezzati e ricercati.

ricetta stracette calabresi

Stracetti dolci calabresi: ingredienti

Farina 00 500 gr.
Zucchero 250 gr.
Strutto 100 gr. ( in alternativa 175 gr. di burro)
Buccia di arancia candita 50 gr.
Granella di mandorle tostate 50 gr.
Uova 2 + 1 per spennellarli
Ammoniaca per dolci 10 gr.
Aroma anice q.b.
Una bustina di vaniglia

Straccetti dolci calabresi: preparazione delle antiche stracette

  1. Disporre la farina a fontana sulla spianatoia e porvi all’interno lo zucchero, lo strutto (o il burro ammorbidito), la buccia di arancia candita, la granella di mandorla, l’uovo e il tuorlo, l’ammoniaca per dolci, gli aromi.
  2. Impastare il tutto fino a raggiungere un impasto omogeneo.
  3. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola per alimenti e riporla in frigo per circa mezz’ora.
    Stendere l’impasto con il mattarello dell’altezza di circa un centimetro e, per avere uno spessore uniforme, aiutarsi con due stecche di legno poste ai lati dell’impasto.
  4. Con l’aiuto delle formine o con una rotella ritagliare dei rombi (oppure fare delle palline schiacciate, in modo che risulti più rapida come operazione) e spennellarli con l’uovo battuto.
  5. Porre in forno preriscaldato a 180°C se statico o a 160°C se ventilato per circa 15 minuti e comunque fino a quando risulteranno dorati. Chiusi in una scatola ermetica si conservano anche per qualche settimana.

Questi biscotti sono perfetti anche con un liquore fruttato; compra su Amazon i tuoi prodotti calabresi preferiti:

Scopri anche le offerte dell’Amaro del Capo!

Straccetti dolci calabresi: stracette o stracetti

Post navigation


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *