peperoni alla calabrese ricetta

In Calabria, come in gran parte del sud d’Italia, gli ortaggi e le verdure sono i veri protagonisti della tavola. I peperoni offrono la possibilità di lasciare a briglia sciolta la fantasia e la cucina calabrese non si lascia sfuggire certo questa opportunità. La ricetta dei peperoni alla calabrese – che andiamo ad illustrare – è molto semplice, ma il risultato è altamente soddisfacente. In questa ricetta è previsto che i peperoni vengano grigliati, spellati e ripassati in una padella con del pomodoro fresco spellato e tagliato a pezzetti.
Oltre ad essere molto semplice, questa preparazione sarebbe anche abbastanza veloce, se non fosse per il fatto di dover arrostire e spellare i peperoni. Tuttavia, con qualche piccolo trucco che andremo ad illustrare tutto diventerà più veloce.
Consulta qui la ricetta della peperonata calabrese con patate e della bomba calabrese!

peperoni alla calabrese ricetta

Peperoni alla calabrese: lista degli ingredienti necessari

Peperoni grossi e carnosi   8
Pomodori  maturi da sugo 4-5
Olio evo q.b
Olive nere disossate una manciata
Foglie di basilico fresco
Un pizzico di peperoncino

Ricetta dei peperoni alla calabrese: ecco la procedura per prepararli correttamente

  • Come prima cosa è opportuno scegliere dei peperoni molto carnosi, perché altrimenti – una volta arrostiti – diventeranno troppo sottili ed inconsistenti. Lavarli accuratamente lasciando loro il picciolo, che servirà per girarli senza scottarsi (in alternativa servirsi di una molla da insalata); arrostirli sulla bistecchiera possibilmente in ghisa. Usare la fiamma molto alta in modo tale da bruciare la buccia molto velocemente. Rigirarli da tutti i lati per grigliarli in maniera uniforme.
      • Quando i peperoni saranno grigliati da tutti i lati, introdurli in una busta di carta per il pane e chiuderla arrotolandola. Il vapore che si sprigionerà nella busta continuerà la cottura. Con questo sistema i tempi di preparazione si ridurranno sensibilmente e la buccia si staccherà facilmente dalla polpa che, invece, resterà molto consistente.
      • Quando i peperoni si saranno intiepiditi, spellarli, eliminare i semi e tagliarli a listarelle. Metterli a scolare in uno scolapasta, affinché possano eliminare tutta l’acqua prodotta durante la cottura. Nel frattempo lavare, spellare e tagliare a pezzi i pomodori, soffriggerli in una padella con dell’olio extravergine di oliva, un pizzico di peperoncino e le olive nere snocciolate e tagliate a rondelle. Quando l’intingolo sarà ridotto, aggiungere le listarelle di peperoni. Fare insaporire il tutto per una decina di minuti. Far freddare, aggiungere qualche foglia di basilico fresco e servire in tavola.
Peperoni alla calabrese

Post navigation


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *